Molisiamo

Il Molise che non ti aspetti

Trekking e dry tooling a Campitello Matese con Febbre da Cavallo

Una delle mete più amate dai molisani e non solo, durante i rigidi inverni in regione, è la stazione sciistica di Campitello Matese: un tempo rifugio dei pastori in cerca di alloggio durante il pascolo di mandrie e greggi in alta quota, oggi dotata di strutture ricettive e vari impianti di risalita. Questa immensa vallata circondata dalle vette del Monte Miletto e del Monte Gallinola, posizionata a circa 1.450 m.s.l.m., si prepara ad ospitare un grande evento che sicuramente richiamerà l’attenzione degli appassionati di trekking, arrampicata ed escursionismo.

campitello-matese-molise

 

Stiamo parlando di Febbre da cavallo, una giornata dedicata al trekking, alle ciaspolate e al dry tooling tra i magnifici scorci naturali che questa località molisana è in grado di offrire, ma vediamo di cosa si tratta.

Febbre da Cavallo: 29 gennaio 2017

L’evento è organizzato dall’Associazione Sportiva Dilettantistica “Orizzonti Verticali” di Campobasso, che si occupa ormai da circa sei anni di alpinismo, trekking, arrampicata ed escursionismo nel territorio molisano, offrendo con questa incredibile giornata, la possibilità a tutti gli appassionati delle attività outdoor invernali, di godere dello splendido scenario di Capo d’Acqua e di salire verso le vette principali del Monte Gallinola, Monte Miletto e Monte Crocetta.

Un motivo senz’altro originale per decidere di trascorrere magari un intero weekend a Campitello, tra sciate in compagnia, trekking\ciaspolate con vari livelli di difficoltà ed itinerari di stampo alpinistico sulle belle pareti delle cime principali.

L’occasione ideale per provare il dry tooling, una nuova disciplina di arrampicata che si pratica con piccozze e ramponi su un terreno misto di roccia e ghiaccio, per la quale esistono solo altri due siti attrezzati nel centro-sud Italia, rispettivamente in Abruzzo e nelle Marche. Verranno organizzate a tal proposito due sessioni di prova durante tutta la giornata del 29 gennaio, in modo da ridurre i tempi di attesa e dare la possibilità, a chi volesse, di risalire più di una via. E’ necessaria esperienza di arrampicata ed un abbigliamento adeguato per freddo e neve, mentre piccozze tecniche e ramponi verranno messe a disposizione dall’organizzazione per chi dovesse esserne sprovvisto.

dry-tooling-trekking-campitello

 

Turno A: 9.30-13.30, massimo dieci persone

Turno B: 14 – 16.30, massimo dieci persone

Le adesioni devono essere presentate entro il 26 gennaio scrivendo all’indirizzo email info@riccardoclimbing.com oppure telefonando alla guida alpina Riccardo Quaranta, al numero 339.4360362.

Per quanto riguarda il trekking invece il programma è aperto a tutti e si svolgerà nell’area di Capo d’Acqua e zone limitrofe, con una durata complessiva di 3 ore ed un dislivello massimo di 300 metri. Anche in questo caso è necessario avere un abbigliamento adatto, bastoncini da trekking ed eventualmente le ciaspole, noleggiabili sul posto. Per adesioni ed info contattare Agnese al numero 333 7224230 oppure inviare e-mail ad agneseflavi@tiscali.it.

La quota di partecipazione al trekking o alla prova di dry tooling è di dieci euro, ma per maggiori info sul programma della giornata, potete visitare il sito www.orizzontiverticali.it oppure la pagina Facebook “Febbre da cavallo 2017″ dedicata all’evento.

Si prospetta una giornata davvero interessante! Ricordate: l’appuntamento con Febbre da Cavallo è per il 29 gennaio 2017 ;)

Tags: , , , , , , , , ,