Molisiamo

Il Molise che non ti aspetti

Ricette per dolci dal Molise: mai provato il cocolozzo carovillese?

22 novembre, 2013 • Mangia e bevi

Il ricettario molisano, quello tradizionale, è ricco di ingredienti semplici e gustosi che raccontano buona parte della nostra storia, delle nostre antiche abitudini e dei sapori che ci accompagnano da sempre. E’ per questo che vogliamo proporvi un’altra tipica ricetta molisana e più esattamente una delle ricette per dolci che arriva direttamente da Carovilli.

La delizia in questione prende il nome di cocolozzo, che in realtà viene pronunciato chəchəluozz nel dialetto locale, un dolce tipico di Carovilli riproposto recentemente in occasione dei festeggiamenti del primo novembre, legati alla commemorazione dei defunti e ad alcune tradizioni tipiche del posto in questo particolare periodo dell’anno.

Il cocolozzo è una di quelle ricette per dolci che viene preparata soprattutto a Pasqua e che il caro Salvatore Testa, nostro lettore ed amico, ci ha inviato con tanto di foto per poterla condividere con tutti voi. Ma vediamo di cosa si tratta.

ricette per dolci-cocolozzo-carovillese

Ricette per dolci: il cocolozzo carovillese

- 18 uova

- 2 kg di farina

- 650 gr di zucchero

- 10 cucchiai di olio

- 800 gr di lievito madre

- mezzo cubetto di lievito di birra

- 2 patate lessate e schiacciate

- cannella tritata

- 2 uova per spennellare

Per preparare il cocolozzo carovillese potete lavorare sulla tradizionale tavola di legno o in un’impastatrice, meglio la seconda opzione soprattutto se volete usare le quantità appena indicate. Dovete sapere che poi, una volta cotto. il dolce peserà più di un chilo e veniva preparato per essere consumato con tutta la famiglia riunita, in occasione della Pasqua.

Disponete la farina a fontana ed aggiungete tutti gli ingredienti, impastate per bene fino a quando non otterrete un impasto omogeneo e liscio, abbastanza elastico. Avvolgetelo con un panno e lasciate che raddoppi di volume, facendolo riposare non meno di cinque ore.

A questo punto tagliate l’impasto in strisce larghe e formate dei ciambelloni sui quali andrete a spennellare l’uovo. Lasciate riposare ancora per una mezz’ora ed infornate in forno già caldo a 180° per circa mezz’ora, fino a quando non avrà assunto un colore marrone scuro, come quello che vedete in foto. Per sicurezza potete fare la prova dello stuzzicadenti: se una volta infilzato nel dolce ne esce asciutto, vuol dire che la cottura è giusta.

Una delle ricette per dolci tipicamente molisana che a Carovilli viene preparata in grandi quantità per essere mangiata in gruppo o regalata ad amici e parenti. Potete gustarlo da solo o magari accompagnarlo con della nutella, senza dimenticare che è ottimo inzuppato nel latte a colazione o magari nel vino, si conserva a lungo e potete mangiarlo anche a distanza di giorni. ;)

Tags: , , , , , , , , , ,