Molisiamo

Il Molise che non ti aspetti

Presepi viventi nel Molise: eccone due tra i più belli della regione

24 dicembre, 2013 • Eventi specialiTradizioni locali

La tradizione che riguarda i presepi viventi nel Molise è molto radicata e resiste ancora oggi, nonostante diventi sempre più difficile riuscire a trovare il tempo (e i soldi) per realizzare eventi assolutamente coinvolgenti ed unici nel loro genere.

Alcuni hanno mosso timidamente i primi passi da poco, mentre altri si confermano ormai di anno in anno come un appuntamento fisso della tradizione molisana. Fatto sta che in ogni caso, la magia dei presepi viventi molisani e le loro originali caratteristiche, è frutto di una grande collaborazione tra gli abitanti locali ed un grande coinvolgimento anche da parte dei più giovani, non poi così disinteressati a queste cose come in genere si pensa.

Ne vengono organizzati davvero tanti, ma voglio consigliarvene soprattutto due che ho potuto visitare personalmente, in modo da darvi un parere assolutamente autentico e sincero.

Presepi viventi nel Molise – San Polo Matese

Quello che viene organizzato ogni anno a San Polo Matese è ormai un appuntamento che si ripete da oltre trent’anni e che coinvolge ogni anno circa centocinquanta personaggi. Sono molti i visitatori che si recano in questo borgo molisano arroccato ai piedi del Matese, per vivere l’emozione di queste antiche scene storiche.

presepi-viventi-san-polo-matese

I costumi e i personaggi sono curati in ogni dettaglio e verrete accompagnati in piccoli gruppi lungo il percorso che ha come protagoniste le varie scene religiose, collocate essenzialmente nel centro storico del paese. Presso ognuna di esse potrete ammirare i vari scenari e l’interpretazione dei personaggi, perfettamente calati in un’atmosfera d’altri tempi. Per il 2016 l’appuntamento con il presepe vivente di San Polo Matese è fissato per il 26 e 27  dicembre dalle ore 17.30 alle ore 21.

Presepi viventi nel Molise – Riccia

Il secondo dei presepi viventi molisani che voglio descrivervi è quello che viene realizzato a Riccia e che si trova alla sua ottava edizione. Nonostante la sua giovane età sono rimasta davvero molto stupita dalla sua bellezza. Anche in questo caso il tutto viene ambientato nel centro storico del paese, ma più che assistere a delle scene avrete l’impressione di entrarne direttamente a farne parte.

presepe-vivente-riccia

Foto di Adelchi Pallotta

Foto di Adelchi Pallotta

Varcherete un ingresso che vi catapulterà indietro nel tempo e vi ritroverete a passeggiare tra fiaccole accese, botteghe di ogni tipo, personaggi in costume, in un mercato vero e proprio con pesce fresco, frutta, verdura ed animali, e persino una “casa della felicità” dedicata all’intrattenimento dei soldati. :) Sarete voi a decidere in quale bottega andare a curiosare.

fornaio-presepe-vivente

Foto di Adelchi Pallotta

casa-della-felicita

Foto di Adelchi Pallotta

Ogni singolo dettaglio delle strade che attraverserete sarà caratterizzato da elementi particolari e storici, oltre alle tradizionali scene religiose. Troverete signore in costume intente a cucire le stoffe, a cucinare, a preparare formaggi e calzoni con i ceci, fabbri, artigiani e tanto altro. Passeggiando in una vera e propria Betlemme. Riccia vi aspetta per il 2016 con il suo presepe il 2 e il 3 gennaio.

L’ingresso a questi presepi è assolutamente gratuito e vi consiglio di prendere parte a queste tradizioni molisane che ancora in pochi conoscono. Degli appuntamenti ideali per trascorrere le giornate di festa, in compagnia della famiglia e dei più piccoli. Senza dimenticare che sono sempre accompagnati da delizie locali, tè e vino caldo per scaldarsi. Due presepi viventi davvero imperdibili che spero lasceranno a bocca aperta anche voi. ;)

Tags: , , , , , , , , , , , ,