Molisiamo

Il Molise che non ti aspetti

Jelsi e la tradizionale Festa del Grano in onore di Sant’Anna

22 luglio, 2013 • Eventi specialiTradizioni locali

Gli appuntamenti dell’estate molisana sono talmente tanti che è difficile riuscire a segnalarveli tutti, anche perché oltre alla semplice segnalazione, mi piacerebbe piuttosto darvi un assaggio dell’atmosfera allegra e spensierata che li caratterizza. Sagre, eventi musicali e feste patronali che racchiudono alcuni degli elementi più caratteristici della nostra tradizione, come la Festa del Grano che si tiene ogni anno a Jelsi.

Sono sicura che molti di voi ne hanno preso parte almeno una volta ed hanno ammirato a bocca aperta gli intricati e maestosi carri fatti di grano e spighe, che sono appunto il simbolo dell’intero evento. Ma vediamo di scoprire qualcosa in più circa questa bella tradizione molisana.

carro-di-santa-anna-a-jelsi

Foto d www.vivianzionettuno.it

La Festa del Grano a Jelsi e la devozione a Sant’Anna

Cos’è che ha portato il centro molisano di Jelsi a creare una festa in onore di Sant’Anna avente come simbolo il grano? Per capirlo bisogna fare un salto indietro di circa duecento anni, ad un terribile terremoto che si scatenò il 26 luglio (giorno di Sant’Anna appunto)  del 1805 colpendo tutto l’Alto Molise e l’allora Regno di Napoli, provocando migliaia di morti.

A Jelsi le vittime furono “solo” trentuno e da quel giorno fu ringraziata Sant’Anna attraverso una solenne processione annuale, accompagnata dall’offerta di spighe di grano da parte dei fedeli, come ringraziamento per i frutti della terra e protezione dai mali futuri.

carri-jelsi

Foto di riservamoac.com

La nascita dei carri

Con il passare degli anni la festa ha subito delle piccole variazioni, mosse dalla devozione e dall’amore degli abitanti del posto. La statua di Sant’Anna che veniva inizialmente trasportata a spalla durante la processione per le strade di Jelsi, fu poi posizionata su un autocarro nel 1949. Ma un vero e proprio cambiamento scenografico ci fu nel 1974 quando la statua di Sant’Anna fu inserita in un carro realizzato con spighe, grano e steli di paglia, e trasportato da un trattore.

Una tradizione che è continuata nel corso dei secoli passando di generazione in generazione e portando alla nascita di molti altri carri più piccoli composti dagli stessi materiali. I preparativi per questa grande festa iniziano a Jelsi a fine giugno, quando ci si organizza per la mietitura e ci ritrova in piazza alle prime luci dell’alba per sfuggire al caldo estivo. Ogni contadino posiziona sul proprio trattore l’effige di Sant’Anna e si parte alla volta dei campi da coltivare.

treccianti-di-jelsi

Foto di www.jelsi.com

Una volta raccolti i preziosi frutti della terra, ogni famiglia provvederà a lasciare una quantità del proprio grano alle treccianti, ovvero alle donne che si occuperanno di intrecciare abilmente le dorate spighe seguendo tecniche antichissime. Ancora oggi si tiene molto a questa incredibile festa e si cerca di insegnare ai più giovani le tradizionali tecniche di lavorazione del grano in modo da poter garantire a questa festa un futuro sempre vivo. Pensate che nell’Anno Giubilare 2000 un maestoso carro raffigurante la Porta Santa fu portato da una delegazione di Jelsi a Roma dal grande Papa Wojtyla, rimasto senza parole di fronte a tanta bellezza.

Anche quest’anno ci si prepara alla Festa del Grano, con il grande carro di Sant’Anna che come di consueto aprirà l’incredibile sfilata. A tutto questo si aggiungono serate di divertimento e sapori locali, grandi ospiti musicali e tutta una serie di appuntamenti che richiamano di anno in anno tantissimi visitatori da tutta la regione.

festa-del-grano-jelsi

 

La Festa del Grano a Jelsi è uno degli appuntamenti più importanti dell’estate molisana e se volete conoscere un pezzetto della nostra tradizione dovreste davvero farci un salto: l’appuntamento è per il 26 luglio!. Musica, premi, carri allegorici, prelibatezze locali: non mancherà proprio nulla. Come arrivare a Jelsi? Qui trovate tutte le informazioni necessarie ;) .

Tags: , , , , , , , , , , , ,