Molisiamo

Il Molise che non ti aspetti

Il Parco delle Morge Cenozoiche del Molise: un posto da non perdere

Vi abbiamo parlato spesso dei meravigliosi paesaggi molisani, scorci incontaminati dal fascino antico ancora intatto e luoghi da visitare per vivere esperienze uniche. Qualcuno ha pensato bene di mappare alcuni di questi luoghi ed istituire un parco, conosciuto oggi come il Parco delle Morge Cenozoiche.

Al suo interno, attraversando i paesaggi molisani circostanti, si possono notare di tanto in tanto delle enormi conformazioni rocciose che spuntano dal terreno, contrastando le vallate e che, proprio per la loro imponenza, vengono definite morge. Esse risalgono al cenozoico, era geologica in cui avvenne la formazione delle più importanti catene montuose.

Il Parco delle Morge Cenozoiche

L’istituzione del Parco delle Morge Cenozoiche, che prevede la riunione di dieci comuni molisani in cui le tipiche morge sono presenti, è merito dell’Associazione Culturale Centro Studi V. Fusco di Campobasso, coordinata da Roberto Colella e Davide Vitiello, ed ha lo scopo di valorizzare l’aspetto turistico di questi angoli molisani dal fascino incredibile.

parco delle morge cenozoiche

Foto di parcodellemorge.it

I comuni coinvolti sono quelli di Pietracupa, Salcito, Limosano, Trivento, Sant’Angelo Limosano, San Biase, Montefalcone del Sannio, Roccavivara, Oratino e Castropignano. All’interno del Parco sono tanti gli eventi che vengono organizzati e le attività alle quali è possibile prendere parte: dall’arrampicata al trekking in mountain bike, dal parapendio alle escursioni.

Molto interessanti anche i laboratori didattici in cui ci si può avvicinare all’archeologia, attraverso la simulazione di un vero e proprio scavo archeologico. Oppure il laboratorio di avventura pionieristica, in cui si possono imparare tecniche di sopravvivenza e costruzione di ripari, proprio come un tempo facevano i briganti.

In collaborazione con Molise Tour, il Parco delle Morge Cenozoiche organizza dei tour guidati in autobus, attraverso i comuni del parco. Il prossimo tour si terrà il 24 Luglio 2016, giornata in cui sarà inaugurato il Museo della Rupe di Pietracupa, incastonato nella Morgia del comune molisano.

La partenza è prevista alle 8.30 da Larino per visitare il Santuario della Madonna del Canneto, per poi proseguire verso Salcito, che ospita la Morgia Pietravalle, la più ricca in termini di fossili, risalente a circa 45 milioni di anni fa. Le tappe successive saranno appunto Pietracupa, dove alle 17.30 sarà inaugurata la mostra, e dove sarà possibile visitare anche la particolarissima Chiesa Rupestre, incastonata nella roccia, proseguendo poi alla volta di Montefalcone del Sannio.

morgia_pietravalle

Morgia Pietravalle, foto di parcodellemorge.it

 

Riguardo alle morge, dovete sapere che uno degli aspetti più singolari  è che, nel corso dei secoli, hanno offerto riparo ai popoli che si sono susseguiti sul territorio. La Morgia di Pietracupa ad esempio, è caratterizzata da grotte scavate nella roccia che fungevano da riparo ed abitazione, e in alcuni casi anche in luoghi di culto.

Pietracupa e MoliHub

Ed è proprio sul bellissimo borgo di Pietracupa che vogliamo soffermarci, dal momento che oltre ad essere uno dei dieci comuni del Parco, è anche la sede dell’associazione MoliHub, intenta a valorizzare il territorio attraverso il digitale, offrendo consulenza alle giovani aziende innovative e startup pronte ad investire nel Molise, oltre ad organizzare eventi mirati a coinvolgere le nuove generazioni nella promozione del territorio attraverso il web.

Noi di Molisiamo siamo stati presenti ad uno degli ultimi eventi: “Molihub ti forma: strumenti digitali per le aree interne”, in cui abbiamo raccontato la nostra avventura e i risultati raggiunti in 4 anni di attività online, grazie soprattutto alle persone che ci seguono con interesse e da ogni parte del mondo. :)

chiesa_rupestre

Chiesa Rupestre nella Morgia di Pietracupa

Il tour guidato in autobus alla scoperta del Parco delle Morge Cenozoiche del Molise è un’idea davvero originale per trascorrere una giornata estiva immersi nelle bellezze della nostra regione, magari in compagnia di tutta la famiglia e dei più piccoli.

Che ne pensate? :) Per informazioni ed info potete contattare il numero 0874/453343.

 

Tags: , , , , , , , , , ,