Molisiamo

Il Molise che non ti aspetti

Il Molise elogiato dalla famosa rivista culinaria Gambero Rosso

28 gennaio, 2014 • Eventi specialiMangia e bevi

Da qualche giorno rimbalza in rete un articolo web che ci riempie di orgoglio, ovvero l’elogio da parte della famosa rivista culinaria Gambero Rosso del nostro amato Molise e delle sue eccellenze gastronomiche. Definita la “Cenerentola delle regioni italiane e nuova meta gourmet“, grazie soprattutto ai tanti giovani che ancora oggi si impegnano per valorizzare le sue numerose ricchezze.

Gambero Rosso

Ricordate la favola di Pinocchio? Quando il Gatto e la Volpe conducono il burattino all’osteria Gambero Rosso? E’ proprio da qui che nasce, nel 1986, la storia di questa importante rivista culinaria, ormai punto di riferimento per la tradizione gastronomica di tutta Italia.

Da casa editrice, la rivista Gambero Rosso si è specializzata sempre più nel mondo dell’enogastronomia con la pubblicazione di mensili, guide, trasmissioni televisive e tante interessanti applicazioni per smartphone.

Le eccellenze del Molise

Ed è proprio sul sito web della rivista che il 21 gennaio 2014 è stato pubblicato un bellissimo articolo (lo trovate qui) sulla nostra regione e le sue prelibatezze. Descritta come una regione tutta da scoprire ed assaporare, nonostante l’iniziale ed apparente chiusura del popolo molisano, in grado di accogliere con affetto il turista e stupirlo con le sue numerose potenzialità.

Una terra di passaggio che può ancora contare sull’impegno delle nuove generazioni, diventate nuovi produttori di vino ed olio, salumi, ma anche chef e pasticcieri raffinati. Illustrando un viaggio culinario lungo il territorio molisano, che intende non solo raccontare la particolarità dei prodotti locali ma anche esaltare la bellezza di questi posti ancora poco conosciuti.

Si inizia da Monteroduni, in provincia di Isernia, facendo tappa presso le Cantine Valerio (tel. 0865.493043) dove, all’alta qualità dei vini locali viene abbinata la possibilità di gustarli in un suggestivo ristorante affacciato sui vigneti. Spostandosi poi a Campobasso, apprezzata per la bellezza del centro storico medievale e la raffinatezza della sua cucina, assaporata presso il ristorante Miseria e Nobiltà (tel. 0874.94268) e il Monticelli (tel. 0874.418460). Senza dimenticare la possibilità di alloggiare in un elegante palazzo d’epoca posizionato ai piedi del Castello Monforte: il b&b Palazzo Vecchio (tel. 0874.198089).

gambero-rosso-molise

E poi ancora Larino, con la sua produzione di olio, la bellezza della Cattedrale di San Pardo e la deliziosa pasticceria Pantheon (tel. 0874.822666), Colletorto con la sua grandissima produzione di olio extravergine molisano e Campomarino con il casale di charme Masseria Le Piane (tel. 0875.57453) dove, tra la degustazione di ottimi vini locali e una piscina tra le vigne, viene offerta ai visitatori una piccola oasi di serenità.

Terminando con la ventricina di Montenero di Bisaccia, salume locale aromatizzato con peperoncino e finocchietto, e la società agricola il Quadrifoglio (tel. 0875.960191) con agriturismo, ristorante e piscina immersi nel verde della bellissima campagna molisana. Insomma, un itinerario niente male per chi intende scoprire le numerose ricchezze nascoste in questa piccola regione, che sa unire alla bellezza dei suoi piccoli comuni la genuinità di una tradizione gastronomica invidiabile. Parola di Gambero Rosso! ;)

Tags: , , , , , , , , , ,