Molisiamo

Il Molise che non ti aspetti

Il goloso sanguinaccio nel tradizionale carnevale molisano

30 gennaio, 2013 • Mangia e bevi

Avete mai sentito parlare del sanguinaccio? Si tratta di una golosa crema a base di cioccolato che viene preparata soprattutto nel periodo di carnevale, accompagnandola ad altri dolci tipici del periodo come le chiacchiere.

In Molise, come anche in altre zone d’Italia, il tradizionale sanguinaccio viene preparato con il sangue fresco di maiale, poiché essendo un dolce di origine contadina, si rispondeva all’esigenza di non poter sprecare proprio nulla di questo prezioso animale. Attualmente la vendita del sangue è vietata e il sanguinaccio tradizionale resiste più che altro nelle famiglie di campagna, dove questo animale viene allevato.

ricetta-sanguinaccio-molisano

Questo ingrediente particolare conferisce al sanguinaccio un retrogusto acidulo e caratteristico, tuttavia è possibile prepararlo anche senza, ottenendo comunque un risultato delizioso. Ecco perché voglio darvi entrambe le ricette, sia quella tradizionale che quella alternativa.

SANGUINACCIO – RICETTA TRADIZIONALE

- circa 1 litro di sangue di maiale appena ucciso

- 150 gr di cioccolato

- 1 litro di mosto cotto

- circa 6 tazzine di caffè

- 100 gr di zucchero

- buccia d’arancia grattugiata

- 50 gr di mandorle tostate e tritate

Passare al setaccio o al colino il sangue di maiale e versarlo in una pentola. Aggiungere tutti gli altri ingredienti e mescolare a fuoco basso con un cucchiaio di legno. State attenti a non far raggiungere l’ebollizione. Vi accorgerete dell’esatta cottura quando il sanguinaccio raggiungerà una consistenza densa e cremosa.

sanguinaccio-molise

SANGUINACCIO – RICETTA SENZA SANGUE DI MAIALE

- 30 gr di cacao

- 250 gr di latte

- 125 gr di zucchero

- 25 gr di burro

- 30 gr di panna fresca

- 350 gr di cioccolato fondente

- una bustina di vanillina

Tritare il cioccolato ed unire tutti gli ingredienti in una pentola, mescolando e facendo cuocere il tutto a fiamma bassa. Anche in questo caso il vostro sanguinaccio è pronto quando risulterà denso e cremoso.

sanguinaccio-carnevale

Potete gustare il sanguinaccio spalmandolo sul pane oppure accompagnandolo alle tradizionali chiacchiere di carnevale. Si tratta di un dolce tipicamente molisano, che potete conservare anche per lunghi periodi in barattoli di vetro, purché lasciati in ambienti freschi e asciutti.

Io non ho mai assaggiato il sanguinaccio e non credo che potrei mai riuscire ad assaggiare la versione tradizionale, in molti però mi dicono che si tratta di una vera e propria delizia e un pensierino ce lo sto facendo! :)

Voi invece?

Tags: , , , , , , , , ,