Molisiamo

Il Molise che non ti aspetti

I dolci natalizi del Molise e i golosi caragnoli al miele

28 dicembre, 2012 • Mangia e bevi

Scrivere per questo blog è appassionante non solo perché mi permette di raccontarvi eventi e tradizioni spesso poco conosciute o divulgate, ma soprattutto perché mi consente di scoprire in prima persona degli aspetti della mia regione che non conoscevo affatto, spesso proprio grazie alle vostre segnalazioni e ai vostri suggerimenti.

Fatta questa premessa, c’è da dire che la scoperta che ho fatto oggi è estremamente golosa e le mie papille gustative sono impazzite al solo pensiero. Si tratta di uno dei classici dolci natalizi del Molise, ovvero quella dei caragnoli, segnalatami da una nostra lettrice Lorenza Lanni, la quale mi raccontava di quanto fossero deliziosi e di come sua nonna li preparava sempre.

dolci-natalizi-del-molise-i-caragnoli

Si tratta di golose frittelle a forma di elica ricoperte di miele che probabilmente potreste trovare, con un po’ di fortuna, in alcuni dei ristoranti in Molise. Tuttavia si tratta di una delizia che abbonda sulle tavole molisane soprattutto nel periodo natalizio e in occasione del carnevale. Si tratta di uno dei dolci tipici del basso Molise e se avete voglia di prepararli in occasione di queste feste, ecco per voi la ricetta classica:

DOLCI NATALIZI – I CARAGNOLI

- 300 gr di farina 00

- 2 uova

- olio extravergine di oliva

- miele

PROCEDIMENTO

Mescolate sul piano da lavoro la farina con le uova fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo, dopodiché lavoratelo con il matterello realizzando una sfoglia sottile, alta circa mezzo centimetro.

A questo punto avrete bisogno di un bastoncino di legno per dare ai caragnoli la loro forma caratteristica ad elica. Quest’ultimo deve avere una forma tondeggiante ed essere lungo non più di 20 centimetri.

ricetta-caragnoli

Tagliate la sfoglia a strisce larghe mezzo centimetro e lunghe almeno il doppio rispetto al bastoncino. Prendete una striscia di pasta e a partire da una estremità del bastoncino, avvolgetela ad elica lungo di esso in modo da ricoprirne i due terzi e, con la parte restante di pasta, unite le due estremità, sfilando delicatamente il bastoncino. Ricordate di ungere il bastoncino con dell’olio per evitare che la pasta si attacchi.

Friggete i vostri caragnoli in abbondante olio e fateli asciugare e raffreddare su della carta assorbente. A questo punto cospargeteli di miele e avrete realizzato uno dei tipici dolci natalizi del Molise, tutta da gustare e da offrire ai vostri ospiti durante le feste. Un gusto delicato e fragrante che vi farà letteralmente leccare i baffi e che potete preparare con pochi e semplici ingredienti!

Che ne pensate? Avete preziosi suggerimenti per la nostra ricetta?

 

Foto 1 da www.ilmondodiluvi.blogspot.it
Foto 2 da www.italyrevisited.org

 

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , ,