Molisiamo

Il Molise che non ti aspetti

Alla BIT di Milano 2013 grande interesse per la Via Francigena del Sud

20 febbraio, 2013 • Eventi specialiMolise e dintorni

Qualche tempo fa vi abbiamo parlato di un grandissimo traguardo raggiunto dalla nostra regione, ovvero l’inaugurazione di un nuovo tratto della Via Francigena nel territorio molisano. Un progetto molto ambìto che ha riconosciuto al nostro Molise uno spaccato storico e culturale di straordinario valore e che ha recentemente suscitato grande interesse presso la BIT di Milano 2013.

BIT DI MILANO 2013

Come certamente saprete la BIT di Milano, ovvero la Borsa Internazionale del Turismo, è un’importante manifestazione internazionale che va a riunire operatori, aziende, ditte e professionisti coinvolti nel settore del turismo, al fine di fornire importanti dati circa le più rilevanti realtà turistiche del mondo.

bit-milano-2013-via-francigena-del-sud

La sua risonanza è mondiale ed è proprio durante l’edizione tenutasi nel 2013, dal 14 al 17 febbraio, che è stato mostrato un grandissimo interesse nei confronti della Via Francigena del Sud, oltre ad altri aspetti tipicamente molisani come i prodotti enogastronomici e il tratto di ferrovia tra Sulmona e Carpinone.

IL SUCCESSO DELLA VIA FRANCIGENA DEL SUD A MILANO

Dai trenta minuti destinati all’intervento degli ambasciatori della Via Francigena del Sud giunti a Milano (Walter di Paola e Maurizio Varriano), si è passati a circa un’ora di approfondimenti e curiosità, sollecitati soprattutto dagli stand delle Marche e della Puglia. 

via-francigena-del-sud

Il progetto della Via Francigena è stato così ampiamente esposto di fronte all’attenzione dei curiosi, sottolineandone l’accessibilità anche ai disabili ed illustrando inoltre, la bontà unica dei prodotti regionali, come i vini molisani e la Tintilia di Larino, e i caciocavalli di Carovilli.

Un incontro che è andato ben oltre le speranze e che ha portato anche ad un prezioso gemellaggio, ovvero quello con lo stand della Svizzera, enormemente interessato alla famosa Transiberiana d’Italia, ovvero la storica tratta ferroviaria che collega Carpinone e Sulmona, e che regala scorci di paesaggio talmente belli da mozzare il fiato.

via-francigena-in-molise

Questo importante appuntamento alla BIT di Milano si è concluso con due importanti promesse, la prima è quella di Enrico Pezzini, campione del mondo di pasticceria, che ha promesso di organizzare proprio in Molise un grande evento legato a questo goloso settore, probabilmente nel mese di maggio. Mentre la seconda è quella che riguarda l’inaugurazione della prima casa del pellegrino il prossimo 9 marzo a Jelsi, una sorta di ostello che fungerà da principale punto di riferimento per tutti i curiosi e i pellegrini che percorreranno il tratto di Via Francigena in Molise.

La BIT di Milano 2013 ha regalato alla nostra regione non poche soddisfazioni e non possiamo che esserne orgogliosi. Vi terremo aggiornati sui futuri sviluppi dei numerosi progetti in cantiere, che hanno come unico obiettivo quello di valorizzare il Molise e diffonderne le numerose bellezze in tutta Italia… e non solo.

Tags: , , , , , , ,